Convegno DRIIN – Dipendenze Patologiche, Riqualificazione, Integrazione. 24 novembre 2017

“DRIIN!: Dipendenze patologiche, Riqualificazione, Integrazione” è un convegno che si svolgerà ad Ancona la mattina di venerdì 24 novembre. A questo evento organizzato dal CREA – Coordinamento Regionale Enti Accreditati sono stati invitati a parlare esponenti delle istituzioni, del privato sociale e del servizio pubblico che operano nel settore delle dipendenze patologiche. Obiettivo dell’incontro è quello di avviare un confronto sul tema del sistema di prevenzione, […]

Droghe, sorpasso a Bologna: più casi di abuso di cocaina che di eroina

Per la prima volta a Bologna la cocaina supera l’eroina. Una “svolta epocale”, a cui si e’ arrivati gradualmente negli ultimi 10 anni, tra le persone che si rivolgono ai servizi sanitari per abuso di sostanze stupefacenti. Il dato emerge dal Rapporto 2016 sulle dipendenze in area metropolitana, realizzato dall’Osservatorio epidemiologico dell’Ausl di Bologna e […]

World drug report: torna a crescere la produzione di cocaina e eroina

rna a crescere la produzione mondiale di cocaina e il consumo tra Nord America e Europa, aumentano le coltivazioni e i sequestri di oppiacei, ma a preoccupare non è più soltanto il crescente rischio per la salute dovuto all’uso di stupefacenti, ma anche i proventi del narcotraffico incassati dal terrorismo. E’ quanto afferma il World […]

nuovo direttivo CREA Marche

Dopo l’assemblea del 7 giugno 2017 presso la Comunità di Capodarco di Fermo è stato eletto il nuovo direttivo del CREA Marche I membri eletti sono: ·         Stefano Trovato                 Presidente ·         Carlo Balduzzi                    Vice presidente ·         Riccardo Sollini                 Segretario ·         Mariapaola Modestini Consigliere ·         Diego Mancinelli             Consigliere   buon lavoro

Droghe, spaccio e consumo a Bologna: prezzi bassi e luoghi degradati

BOLOGNA – Venti euro per 0,3 grammi di cocaina o per una busta di eroina. Sono i prezzi del mercato a Bologna, nella zona di spaccio più riconoscibile della città, tra via Stalingrado e via Ferrarese, l’ex Manifattura Tabacchi. A svelarlo è Giulia (nome di fantasia), una 39enne che, dopo una vita in strada, ora […]