Sequestri di droga: mai così tanta cannabis in Italia. Crollano quelli di cocaina

Il 2014, con ogni probabilità, sarà l’anno del record di sempre per i sequestri di cannabis in Italia: da gennaio a dicembre dello scorso anno le autorità italiane hanno sottratto alla criminalità ben 141 tonnellate di cannabis (141.507,851 kg sia di hashish che di marijuana). Un dato mai registrato dal 1971 ad oggi, che risulta essere più del doppio di quanto sequestrato nel 2013 (62 tonnellate) ed è pari a quasi tutta la cannabis sequestrata in ben 4 anni in Italia, dal 2010 al 2013. È quanto emerge dall’analisi condotta da Redattore sociale sui dati della Direzione centrale per i servizi antidroga (Dcsa) del ministero dell’Interno riferiti al 2014.

Cannabis sequestrata in Italia dal 2011 al 2014

Crollano i sequestri di cocaina. Sebbene i dati dei sequestri di droga vadano sempre utilizzati con la massima cautela, confrontati lungo un arco temporale esteso possono essere un indicatore interessante. E se il 2014 è l’anno record per i sequestri di cannabis, ci sono almeno altre due ragioni per ricordare questa data. La prima riguarda la cocaina, che conferma il calo di sequestri iniziato dopo il picco del 2011, quando sono state sequestrate oltre 6,2 tonnellate di polvere bianca. Nel 2012, infatti, le tonnellate sequestrate sono scese a 5,9, mentre nel 2013 le forze dell’ordine hanno intercettato circa 4,7 tonnellate di cocaina. Nel 2014, un nuovo calo: sequestrate circa 3,3 tonnellate di polvere bianca. Un dato, quest’ultimo, che non è solo la metà di quanto sequestrato invece nel 2011 ma è soprattutto il più basso registrato negli ultimi 12 anni.

Cocaina sequestrata in Italia dal 2011 al 2014

Calano le operazioni antidroga. Altro dato in controtendenza rispetto al passato riguarda il numero di operazioni antidroga messe a segno dalle forze dell’ordine. Dal 2011 al 2014, infatti, le operazioni sono passate da oltre 21 mila a circa 15,8 mila. Un calo, anche in questo caso, storico. Negli ultimi 20 anni, infatti, il numero di operazioni antidroga è rimasto per lo più costante, aggirandosi attorno ai 18-20 mila interventi. Il dato del 2014, invece, è il più basso registrato da 26 anni a questa parte. Stabile, infine, il quantitativo di eroina sequestrato. Nel 2014, sono stati intercettati circa 874 chili dello stupefacente. Un dato che, sebbene superiore a quello del 2013 (quando i chili di eroina sequestrati erano circa 730), è in linea con i dati della Dcsa degli ultimi 5 anni, mentre è lontano dalle spaventose cifre registrate nei primi anni del 2000, quando in Italia si sequestravano oltre 2,5 tonnellate di eroina. (Giovanni Augello)

© Copyright Redattore Sociale